Cesena, pugno ad un carabiniere: nuovo rinvio per il processo a Seba Rossi

Cesena, pugno ad un carabiniere: nuovo rinvio per il processo a Seba Rossi

Cesena, pugno ad un carabiniere: nuovo rinvio per il processo a Seba Rossi

CESENA - Slitta al 20 giugno il processo a Sebastiano Rossi, l'ex portiere del Milan arrestato il 7 maggio per aver preso a pugni un carabiniere libero dal servizio. Il giudice di Forlì, Massimo De Paoli, che nell'udienza del 9 maggio aveva concesso i termini a difesa, scarcerando l'imputato e fissando l'udienza per lunedì, ha accolto la richiesta dei legali dell'ex giocatore, difeso dagli avvocati Marco Martines e Alessandro Sintucci, di rinviare ancora una volta il dibattimento.

 

>LE IMMAGINI DELLA RISSA

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'origine della decisione c'è l'importo da elargire come risarcimento danni in favore della parte lesa, assistita dall'avvocato Riccardo Luzi. Rossi è accusato di aggressione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -