Cesena, rabbia Ficcadenti: ''Non c'era il rigore''

Cesena, rabbia Ficcadenti: ''Non c'era il rigore''

Cesena, rabbia Ficcadenti: ''Non c'era il rigore''

TORINO - Al triplice fischio è esplosa la rabbia di Massimo Ficcadenti. Secondo il tecnico del Cesena decisivo per la sconfitta dei romagnoli è stata l'assegnazione del calcio di rigore sull'1-0 a favore dei padroni di casa: "L'episodio del rigore, senza dimenticare l'ammonizione di Pellegrino, ha cambiato completamente la partita, eppure loro hanno sofferto fino al gol del 3-1", ha affermato Ficcadenti. "Il fatto che la sconfitta non fosse meritata certamente non ci consola".

 

"L'espulsione di Pellegrino è stato in parte anche un'ingenuità del giocatore perché si poteva evitare il secondo giallo, ma il rigore sinceramente non mi era sembrato esserci. Secondo me era stato Bonucci a trattenere Pellegrino. Questi episodi hanno pesantemente condizionato l'andamento della partita", ha evidenziato. Per i romagnoli si tratta della terza sconfitta consecutiva in campionato: "Il gruppo comunque è solido".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -