CESENA - Raddoppia il numero di cittadini stranieri

CESENA - Raddoppia il numero di cittadini stranieri

CESENA – Cresce la popolazione di Cesena. Rispetto al novembre dello scorso anno si è passati dalle 94.051 alle 94.873 unità. Un contributo alla crescita l’ha dato il fenomeno dell’immigrazione (+32,4%). Raddoppiato il numero dei cittadini provenienti da paesi stranieri, passando dalle 503 unità del 2006 ai 1.109 nei primi undici mesi di novembre. Nonostante la popolazione sia in costante crescita, il numero di nascite (780) è risultato inferiore a quello dei decessi (841).


E’ quanto emerso dai dati elaborati dall’ufficio Statistica del Comune. La popolazione di Cesena è aumentata di 822 unità grazie al continuo fenomeno dell’immigrazione, cresciuto del 32,4%. Ancora in negativo il ‘saldo naturale’, 780 i nati contro gli 841 decessi. Nei primi undici mesi del 2006 le scomparse furono 884, mentre le nascite raggiunsero le 771 unità.


Sono stati ben 2.594 gli arrivi a fronte 1.738 partenze. Per quanto concerne l’arrivo di immigrati da paesi stranieri (salito da 503 a 1.109), un contributo massiccio l’ha dato l’allargamento delle frontiere in Europa. La maggioranza degli arrivi sono originari della Romania e dalla Polonia. Sono, invece, 108 i cesenati che hanno deciso di immigrare all’estero.


Cresciuti del 6% i numeri di matrimoni, passati da 309 a 328. Sono stati 144 quelli a rito civile (115 nel 2006), mentre sono diminuiti quelli a rito religioso (da 194 a 184). Una curiosità: il numero di donne (48.835) superare di 2.797 unità quello degli uomini (46.038).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -