Cesena: rapina alla Carisp, rilasciati i cinque fermati

Cesena: rapina alla Carisp, rilasciati i cinque fermati

Foto di repertorio-172

CESENA - Escalation di rapine in Romagna. L'ultima in ordine cronologico è stata messa a segno martedì mattina, intorno alle 8.40, alla "Cassa di Risparmio di Cesena" di via Garibaldi. In quattro si sono presentati all'istituto di credito fingendosi come clienti. Non appena si sono aperte le porte, si sono coperti il volto. Uno di questi ha poi immobilizzato una guardia giurata, colpendolo al volto con la fondina della pistola d'ordinanza che era riuscito a sfilargli.

 

Gli altri tre hanno terrorizzato i clienti ed i dipendenti presenti in quel momento, facendosi consegnare il denaro contenuto nelle casse. Ben 40mila euro. Dopodichè sono fuggiti a piedi in direzione di via Braschi. Per coprirsi la fuga hanno esploso ad altezza d'uomo un colpo di pistola. Quindi sono saliti a bordo di un'auto rossa, al volante della quale si trovava un complice.

 

Le ‘gazzelle' dei Carabinieri hanno ‘cinturato' la zona, fermando poco dopo cinque persone sospette. Accompagnate al Comando per l'interrogatorio, sono state rilasciate dopo alcune ore perché estranee ai fatti. Le indagini degli uomini dell'Arma sono tuttora in corso.

 

I militari stanno verificando le immagini delle telecamere di video sorveglianza per individuare i responsabili del colpo. Non è escluso che volessero rapinare anche il portavalori che era atteso da lì a poco. Il mezzo, però, si è spostato in direzione di piazza della Libertà, mettendosi al riparo da un eventuale colpo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -