Cesena, riorganizzazione del Dipartimento di Salute mentale. Avviato tavolo di confronto

Cesena, riorganizzazione del Dipartimento di Salute mentale. Avviato tavolo di confronto

Cesena, riorganizzazione del Dipartimento di Salute mentale. Avviato tavolo di confronto

CESENA - A seguito di una richiesta inviatagli dalle organizzazioni sindacali, il Sindaco Paolo Lucchi ha convocato un tavolo di confronto sulle strategie da seguire relativamente al progetto di riorganizzazione del Servizio di Salute Mentale. All'incontro hanno partecipato, oltre al Sindaco, l'Assessore alle Politiche per il Benessere dei Cittadini Simona Benedetti, i vertici dell'Azienda Usl, i dirigenti del dipartimento di Salute Mentale, i direttori dei distretti, i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil.

 

Il tavolo di confronto vuole costituire occasione per verificare gli aspetti progettuali e la riorganizzazione in corso, anche per quanto riguarda la qualità dei servizi e la loro ricaduta sui 3800 utenti del dipartimento di salute Mentale e sulle loro famiglie. Ma nell'incontro si è discusso, in particolare, delle prospettive occupazionali del personale esterno finora impiegato, alla luce delle scelte che l'Azienda Usl sta attuando per qualificare il servizio e anche della situazione creatasi con la decisione della cooperativa finora incaricata del servizio di disimpegnarsi da questo territorio.

 

Comune e Azienda Asl valutano molto positivamente l'avvio di questo tavolo di confronto, che si è già riaggiornato per la prossima settimana con l'obiettivo di iniziare concretamente a valutare la questione occupazionale.  Pur nella consapevolezza che il percorso intrapreso potrebbe protrarsi nei mesi a venire, Comune e Ausl sono certi che il confronto con i sindacati darà un contributo significativo al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro di tutti i cittadini coinvolti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -