CESENA - ronto il regolamento per la gestione delle aree pubbliche date in diritto di superficie al Centro per l'autotrasporto di Pievesestina

CESENA - ronto il regolamento per la gestione delle aree pubbliche date in diritto di superficie al Centro per l'autotrasporto di Pievesestina

CESENA - La giunta comunale ha dato il via libera al nuovo regolamento per la gestione delle aree della zona artigianale, industriale, commerciale e direzionale di Pievesestina concesse in diritto di superficie al Centro per l’autotrasporto - società consortile mista.

Il regolamento che stabilisce la norme per l’accesso alle aree, la loro cessione e la gestione delle loro proprietà e servizi, viene discusso nella commissione consiliare in programma per oggi lunedì 23 aprile alle ore 18 a Palazzo Albornoz.


“Grazie a questo documento – spiega il sindaco di Cesena Giordano Conti - andremo a garantire non solo l’efficienza dei servizi, ma un’adeguata organizzazione delle attività all’interno degli spazi dati in diritto di superficie al Centro per l’autotrasporto per il periodo di 33 anni”.

Il nuovo regolamento stabilisce che siano da considerarsi beni comuni quelli ad uso o utilizzo dei soci della società consortile. Inoltre gli utilizzatori del Centro sono tenuti ad osservare tutte le regolamentazioni disposte dalla società consortile secondo le modalità e le tariffe di pagamento fissate. Il nuovo corpus di norme stabilisce altresì il divieto di organizzare o esercitare , anche in conto proprio, attività di lavaggio e deposito carburanti nell’ambito dei locali e degli spazi del Centro.


“Da parte sua la società concessionaria – precisa l’assessore allo Sviluppo Economico Leonardo Belli- ha obbligo di organizzare tutte le attività di servizio; effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti ad uso comune quali strade di accesso, illuminazione pubblica, garantire il servizio di vigilanza, predisporre gli strumenti informativi idonei per portare a conoscenza degli utilizzatori del Centro i servizi attivati e le norme applicate”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel documento sono inoltre indicate tutte le responsabilità della società concessionaria in caso di sottrazione dei mezzi o incendio dei beni depositati a causa di negligenza del proprio personale, tutte le modalità di accesso al Centro, le possibilità offerte per il deposito dei mezzi e le sanzioni che saranno applicate agli utilizzatori che non si attengono alle norme prefissate.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -