Cesena, rugby: il week-end delle formazioni giovanili

Cesena, rugby: il week-end delle formazioni giovanili

Under 16
Compagnia dell'albero - Cesena Rugby     12-17

Bella partita quella disputata domenica a Ravenna tra i padroni di casa della Compagnia dell'albero e il Cesena Rugby. Il match, valevole per la decima giornata di campionato U16, vede spuntarla i cesenati che hanno dovuto sudare sette camicie per venire a capo di una Compagnia dell'albero coriacea e grintosa, che davanti al proprio pubblico voleva bissare il successo di domenica scorsa contro il Rimini.
Pronti e via e i padroni di casa fanno subito capire che per gli ospiti sarebbe stata dura passare, infatti col proprio gioco mettono in difficoltà i bianconeri che, non aspettandosi un avvio così veemente dei ravennati, sono costretti a difendersi per tutto il primo tempo. La Compagnia dell'albero passa nel finale mettendo a segno due mete e chiudendo la prima frazione di gioco in vantaggio sul 12 a 0. Il secondo tempo si apre subito con la meta del Cesena con l'ala Ronconi. La meta galvanizza i bianconeri che cominciano a macinare gioco e, grazie anche a un calo fisico degli avversari, si stabilizzano nella metà campo avversaria e con azioni insistenti riescono ad andare in meta con Esposito e Decarli. Una trasformazione di Buzzone chiude la partita sul 12 a 17 per il Cesena Rugby.


Under 14
Lions Bologna - Cesena Rugby         5-97

Troppo forte il Cesena Rugby under 14 per i pari età del Lions Bologna. I bianconeri dominano il match dall'inizio alla fine e segnano a raffica per andare a vincere l'incontro con un esagerato 97-5.
Sono 15 le mete realizzate dai ragazzi di Gaviani e Cossu, sette segnate nel primo tempo e otto nel secondo, che dimostrano la volontà dei cesenati di giocare fino alla fine nonostante il risultato già acquisito. Un altro dato importante sono gli otto giocatori andati in meta che evidenziano una crescita globale di tutta la squadra. Il mattatore dell'incontro è O'Connell, autore di cinque mete. Tre mete per Casadei, due per Bolognesi, mentre segnano una meta ciascuno Sirri, Barbizzi, Rondoni, Muccioli e Muratori.  

Formazione: Muratori, Magnani, Tomat, Pasini, Di Lena, Bolognesi, Sirri, Tramontano, Casadei, Barbizzi, Rondoni, Santucci, O'Connel, Imolesi, Muccioli.    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -