Cesena, Sacro Cuore: restano i sigilli. Si ripiega su Palazzo Nadiani

Cesena, Sacro Cuore: restano i sigilli. Si ripiega su Palazzo Nadiani

Cesena, Sacro Cuore: restano i sigilli. Si ripiega su Palazzo Nadiani

CESENA - Dopo l'ok del collaudo si era sperato nello sblocco del sequestro per il Sacro Cuore. Ma il giudice per le indagini preliminari respinge la richiesta degli avvocati Valerio Girani e Marco Martines. Da due settimane nell'istituto privato gli studenti di medie e superiori sono costretti a seguire lezioni pomeridiane per l'inagibilità della scala antincendio, posta sotto sequestro. Ora non resta che attendere il 22 febbraio, per l'esito del ricorso al tribunale del riesame.

 

Intanto in un incontro di lunedì mattina tra il Sindaco, Paolo Lucchi, ed il consiglio d'istituto  guidato dalla preside Raffaella Piraccini, l'amministrazione comunale ha ribadito  la disponibilità di Palazzo Nadiani. Ma per rendere fruibili i locali serviranno alcuni giorni.

 

Crescono gli avvisi di garanzia inviati dalla Procura della Repubblica. Agli otto notificati lo scorso ottobre, se ne è aggiunto un'altro pochi giorni fa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -