CESENA - Salute, incontri pubblici con la popolazione straniera

CESENA - Salute, incontri pubblici con la popolazione straniera

CESENA - I cittadini stranieri accedono ai servizi sanitari in maniera diversa rispetto agli italiani di pari età. I minori stranieri ad esempio vengono ricoverati più spesso rispetto ai bambini italiani e accedono più frequentemente al Pronto Soccorso (539 accessi contro i 349 per 1000 minori). Le donne accedono alle cure prenatali con maggior ritardo e minor frequenza rispetto alle italiane. Ne è esempio l’adesione molto più bassa (32% contro il 50%), al programma di screening per il carcinoma della cervice uterina.


E’ quanto emerge da uno studio sulla popolazione straniera presente nel cesenate e sui suoi bisogni di salute, effettuato nel 2006 dal Dipartimento di Sanità pubblica dell’Azienda USL di Cesena. I dati evidenziano come le persone con cittadinanza straniera si inseriscano con maggiori difficoltà rispetto agli italiani nei percorsi di assistenza, con conseguenti rischi per la salute. Difficoltà che nella maggior parte dei casi sono dovute a ragioni di tipo economico e culturale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per facilitare l’accesso da parte della popolazione straniere ai servizi sanitari e allo contempo affrontare gli aspetti sul tema della prevenzione e della promozione della salute, il Dipartimento di Sanità Pubblica insieme al Centro Interculturale “Movimenti” del Comune di Cesena hanno organizzato una serie di incontri dedicati alla salute delle persone immigrate. Mercoledì 27 febbraio e mercoledì 26 marzo dalle ore 16.00 alle ore 18.00, nei locali del Centro Interculturale, via ex Tiro a Segno 239, a Cesena. Si parlerà della salute della donna e dei principi di una corretta alimentazione. Interverranno gli operatori dell’Unità Operativa di Pediatria e del Consultorio Familiare dell’Ausl cesenate.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -