Cesena, Saverio Costanzo e Alba Rohrwacher presentano “La solitudine dei numeri primi”

Cesena, Saverio Costanzo e Alba Rohrwacher presentano “La solitudine dei numeri primi”

CESENA - Saverio Costanzo e Alba Rohrwacher, rispettivamente regista e interprete di "La solitudine dei numeri primi", saranno i protagonisti del secondo appuntamento con la rassegna Cinemanimamente, che si terrà al San Biagio lunedì 28 febbraio a partire dalle ore 21. Dopo la proiezione del film, tratto dall'omonimo romanzo di Paolo Giordano, Costanzo e la Rohrwacher ne discuteranno col dottor Michele Sanza, direttore del Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell'Ausl di Cesena.

 

In concorso per il Leone d'Oro alla 67° Mostra del Cinema di Venezia, "La solitudine dei numeri primi" è il terzo lungometraggio di Saverio Costanzo e segue le vicende parallele di Alice (Alba Rohrwacher) e Mattia (Luca Marinelli). Entrambi vengono da un'infanzia difficile, compromessa da un avvenimento terribile che segnerà la loro fragile esistenza fino alla maturità. Tra gli amici, in famiglia, sul lavoro, Mattia e Alice, si portano addosso  i segni del passato e la consapevolezza di essere diversi da chi sta loro intorno. Sono due ‘numeri primi', solitari e incomprensibili agli altri. Quando, da adolescenti, s'incontrano nei corridoi di scuola, riconoscono il proprio dolore l'uno nell'altra. Crescendo, i loro destini s'intrecciano in un'amicizia speciale, finché Mattia non accetta un posto di lavoro all'estero. Dopo molti anni si rincontrano e ciò riporta in superficie una quantità di emozioni mai confessate, costringendoli ad affrontare la domanda cruciale: due numeri primi potranno mai trovare un modo per essere insieme?

 

La rassegna CinemAnimaMente, giunta all'ottava edizione, è promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena, in collaborazione con il Ser.T dell'Ausl di Cesena, l'associazione L'Aquilone di Iqbal, la Facoltà di Psicologia e l'associazione universitaria Analysis.

L'ingresso è di 5 euro, per gli universitari 3 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -