Cesena: scatta il limite dei 50 km orari nella galleria della Secante

Cesena: scatta il limite dei 50 km orari nella galleria della Secante

Cesena: scatta il limite dei 50 km orari nella galleria della Secante

Automobilisti, attenti: è entrato in vigore il limite dei 50 chilometri orari nella galleria della Secante. Il provvedimento è stato preso dall'Anas a causa del deterioramento del manto stradale, ed è stato dettato dall'intento di garantire la sicurezza dei mezzi in transito. Intanto, lunedì mattina il Sindaco Paolo Lucchi ha inviato una lettera al Capo Compartimento per l'Emilia-Romagna, ingegner Lelio Russo, per sollecitare la rapida realizzazione dei lavori di sistemazione.

 

Secondo il primo cittadino sono indispensabili "per ripristinare la piena funzionalità di una infrastruttura così importante per la mobilità provinciale e cittadina".

Commenti (14)

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    stefano, visto che la secante "casca a pezzi", perchè non eviti di passarci? chi ti obbliga ad usarla rischiando l'incolumità? anzi, tutti voi qualunquisti simil-leghisti da 4 soldi, pigliate le vostre macchinine e mettetevi sulla via emilia... fate finta che la secante non esista, ignoratela, fate come quando non c'era... così non siete obbligati a rispettare i limiti bassi e potete sfrecciare liberamente nelle altre strade...

  • Avatar anonimo di AD
    AD

    Io penso: abbiamo finito i soldi, Comune di Cesena? E allora solita tecnica: a 90 di limite ne pizzichiamo un 5%, ma a 50 saliranno sicuramente a un 20%; e così saniamo il bilancio , sempre a spese di chi già paga troppe tasse per l'automobile. Altro che Anas e sicurezza!

  • Avatar anonimo di Andrea99
    Andrea99

    certo Stefano! quando si e' inaugurata la secante l'allora sindaco conti se ne vantava e adesso che arrivano i problemi , il comune non c'entra niente. Per fortuna che con una piadina alla festa dell unita' la sinistra si compra il voto del 51% dei romagnoli....

  • Avatar anonimo di TeoDiCesena
    TeoDiCesena

    trovo assurda questa decisione!!! è davvero ridicolo che per colpa dei lavori effettuati coi PIEDI si debba percorrere quel tratto a 2 corsie ai 50 km/h...in italia siamo proprio messi da ridere!! vedere ste cose mi viene voglia di prendere e andarmene in un altro paese(nazione)!! complimenti a tutti...dal governo al comune all'anas!!

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Il comune di Cesena s'è vantato tanto d'aver collaborato con l'Anas alla realizzazione della secante che, ora che casca a pezzi, deve condividere le responsabilità. La colpa è di entrambi e degli interessi economici che ci sono dietro, compresi quelli delle cooperative che l'hanno costruita. I tifosi che pensano che dare tutta la colpa o al comune o al governo non risolvolno nulla e in fondo si meritano la secante coi buchi e le multe.

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    @Andrea99: certo che se scrivi cavolate palesi chiaro che vieni subito beccato... I tuoi commenti sono in stile: piove comune ladro...

  • Avatar anonimo di il Mac
    il Mac

    Pieno sostegno a skypper e a Andrea99. Gli articoli non vanno letti passivamente ( come può succedere sentendo una notizia al tg ).... Ogni commento è utile per cercare di capire meglio una notizia, vederne le varie sfaccettature e trovarne magari a volte anche qualcuna scomoda...

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    @Andrea99 guarda... è più forte di me, quando leggo certe frasi da decerebrati razzisti non riesco proprio a non rispondere... au revoir

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    @skypper a mio avviso è evidente che l'ANAS cerchi di pararsi il culo. Se il manto stradale fa schifo, girare ai 90 all'ora diventa pericoloso, e, in caso di incidente, un buon avvocato (e un buon giudice) potrebbe far condannare al risarcimento chi (l'ANAS in questo caso) non ha fatto la manutenzione adeguata per una strada dove si poteva andare ai 90... il kompagno Lucchi, cioè il Comune di Cesena, sta sollecitando l'ANAS a ripristinare correttamente la secante, e francamente mi sembra che il Comune abbia molto più interesse (politico e di immagine!) che la secante funzioni a dovere, piuttosto che raccimolare qualche migliaio di euro dalle multe...

  • Avatar anonimo di skypper
    skypper

    Avete giustamente ragione sul fatto che il limite l'ha messo l'Anas ma è mai possibile che su tutte le strade di sua competenza anzichè prodigarsi a fare i lavori di ripristino cambia semplicemente i limiti per pararsi il culo nel caso di incidenti e di conseguenza fa riempire le casse dei Comuni che ne approfittano per mettere autovelox ed altre diavolerie per fotterti. Questo è veramente vergognoso, fateci caso girando e poi mi darete ragione!!!

  • Avatar anonimo di Andrea99
    Andrea99

    questo sam deve rompere le palle d'appertutto! ma non altro di meglio che fare che replicare a me? mavaffff

  • Avatar anonimo di Federossoblù
    Federossoblù

    Andrea99, un consiglio, prima di scrivere commenti insensati, impara a leggere....grazie

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    @testa vuota99 il limite lo impone l'ANAS e non il Comune. Almeno leggi gli articoli prima di commentarli...

  • Avatar anonimo di Andrea99
    Andrea99

    i cari compagni non sanno piu' dove rubare i soldi alla gente........ che schifo!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -