Cesena, scende in campo la lotta al diabete

Cesena, scende in campo la lotta al diabete

Cesena, scende in campo la lotta al diabete

CESENA - Sabato 14 e domenica 15 novembre 2010 si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Diabete, dedicata quest'anno ai corretti stili di vita e all'esercizio fisico come primo farmaco per la prevenzione. In particolare, in occasione della partita Cesena-Lazio, Technogym e la Wellness Foundation, in collaborazione con il Cesena Calcio, esporranno prima del calcio d'inizio lo striscione "Corriamo più veloci del Diabete"

 

Technogym e la Wellness Foundation - l'Organizzazione non profit creata nel 2003 da Nerio Alessandri per promuovere e divulgare la cultura della prevenzione, del Wellness e dei corretti stili di vita - sono partner di Diabete Italia e della Giornata del Diabete e, dopo aver preso parte a Roma alla presentazione nazionale dell'evento con una lecture nel salone d'Onore del CONI, si apprestano a promuovere a Cesena una serie di iniziative di comunicazione e di sensibilizzazione.

 

In particolare, in occasione della partita Cesena-Lazio, Technogym e la Wellness Foundation, in collaborazione con il Cesena Calcio, esporranno prima del calcio d'inizio lo striscione "Corriamo più veloci del Diabete", lo slogan ufficiale della Giornata che rappresenta un invito al movimento e all'esercizio fisico, scientificamente riconosciuto come l'attività fondamentale per abbassare i fattori di rischio. Contemporaneamente lo speaker del "Manuzzi" leggerà un messaggio di sensibilizzazione sul tema, mentre in tribuna e sulla gradinate saranno distribuiti seimila booklet con notizie e consigli utili per la prevenzione.

 

Inoltre, in collaborazione con il Comune di Cesena, nella notte tra sabato 13 e domenica 14 novembre la rotonda "Torre del Moro", collocata tra via Dismano e la Secante, verrà illuminata di blu, il colore indicato dall'ONU per simboleggiare la lotta al Diabete.

Sono migliaia, in tutto il mondo, le città che sabato notte illumineranno un monumento, un palazzo o un luogo particolarmente significativo: da New York con l'Empire State Building a Sidney con l'Opera House fino a Roma con il Colosseo e a Londra con il London Eye.

 

"A Cesena oltre diecimila persone soffrono di Diabete di tipo 2 - spiega il presidente della Wellness Foundation Nerio Alessandri - e nella maggior parte dei casi hanno sviluppato la malattia a causa della sedentarietà, dell'alimentazione scorretta e di cattive abitudini di vita. È scientificamente provato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità che l'esercizio fisico regolare e uno stile di vita sano diminuiscono di ben il 58% il rischio di sviluppare il Diabete di tipo 2, senza bisogno di alcun farmaco o di cura. Basta questo dato per far capire quanto sia socialmente doveroso impegnarsi per promuovere nella nostra comunità una seria educazione al tema della prevenzione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -