CESENA - Schubert e Beethoven domenica a 'Piazza affari'

CESENA - Schubert e Beethoven domenica a 'Piazza affari'

CESENA - Prosegue la rassegna "Domenica in Musica" con l'appuntamento di domenica 9 dicembre alle ore 16 nella sala "Piazza affari" della Cassa di Risparmio di Cesena con il QUARTETTO FONE' (PAOLO CHIAVACCI Violino, MARCO FACCHINI Viola, ILARIA MAURRI Violoncello) insieme a GIOVANNI VALGIMIGLI Contrabbasso, GIORGIO BABBINI Clarinetto, MARCO LUGARESI Fagotto, GEREMIA IEZZI Corno.


Nella prima parte del programma sarà eseguito il Trio in si bemolle maggiore D. 471 per violino, viola e violoncello di FRANZ SCHUBERT, un'opera che facendo riferimento ad un organico e una forma assolutamente classici come il trio per violino, viola e violoncello rappresenta una tappa importante di quella ricerca del nuovo che porterà Schubert alla definizione di un proprio linguaggio personale. Il Trio fu composto nel 1816 probabilmente per le esecuzioni in famiglia che Schubert era solito praticare, secondo una consuetudine alla cosiddetta "Hausmusik", un termine tedesco con il quale si indicava già dal secolo precedente un repertorio musicale destinato espressamente all?educazione e alla ricreazione familiare: musica "domestica".


Il programma si concluderà con il Settimino in mi bemolle maggiore op.20 per clarinetto, fagotto, corno, violino, viola, violoncello e contrabbasso LUDWIG VAN BEETHOVEN. In una rassegna dedicata ai tre pilastri della musica tedesca Bach, Beethoven e Brahms non poteva mancare il Settimino op. 20, composto nel 1799, dedicato all'imperatrice Maria Teresa, tra le opere più popolari di Beethoven, e una delle due opere con cui il compositore si presentò ufficialmente al pubblico viennese.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -