Cesena: scroccano la corrente elettrica, arrestati due tunisini

Cesena: scroccano la corrente elettrica, arrestati due tunisini

Cesena: scroccano la corrente elettrica, arrestati due tunisini

CESENA - Senza corrente, si sono allacciati abusivamente al contatore elettrico di un'abitazione di una cittadina brasiliana. Due cittadini tunisini, di 28 e 30 anni, sono stati arrestati in flagranza di reato mercoledì dai Carabinieri di Cesena. A chiedere l'intervento del ‘112' è stata la sudamericana dopo aver notato la presenza di cavi abusivi nel suo contatore. Una verifica che aveva deciso di fare avendo accusato diversi sbalzi di tensione nel proprio appartamento.

 

Una pattuglia ha provveduto a staccare i fili. Tuttavia, dopo alcuni minuti, i due trasgressori hanno ripristinato il collegamento illegale. Il tutto sotto lo sguardo degli uomini dell'Arma. A quel punto i militari hanno proceduto all'identificazione: il più giovane è risultato clandestino in Italia. Entrambi sono stati arrestati con l'accusa di furto di energia elettrica, mentre il 28enne dovrà rispondere del reato di clandestinità. Quest'ultimo sarà processato il 31 marzo, mentre il connazionale il 6 aprile. Il giudice, dopo la convalida dell'arresto, ha disposto l'obbligo di firma in attesa del processo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -