Cesena, secondo appuntamento con l'opera al Teatro Bonci

Cesena, secondo appuntamento con l'opera al Teatro Bonci

CESENA - Torna l'opera sul palcoscenico del Teatro Bonci, grazie a un progetto promosso da Emilia Romagna Teatro, dedicato al pubblico appassionato della città e ai nuovi talenti della lirica contemporanea. Il secondo appuntamento è martedì 1 febbraio alle 21 con Don Giovanni, la seconda delle tre opere italiane che Mozart compose su libretto di Lorenzo Da Ponte, scrittore al servizio dell'imperatore d'Austria.

 

La produzione, che coinvolge giovani talenti lirici selezionati fra i vincitori 2010 del concorso Gianluca Ricci di Montefiore Conca accanto all'Orchestra  Sinfonica "G. Rossini" di Pesaro e al Coro Lirico "Croma" di Ancona, è firmata da Beppe De Tomasi e curata dall'Associazione Musicale Praeludium.

 

Don Giovanni precede Così fan tutte (K 588) e segue Le nozze di Figaro (K 492). Mozart la compose a trentun'anni: il filosofo danese Kierkegaard afferma che il suo Don Giovanni è "un lavoro senza macchia, di ininterrotta perfezione" e, in effetti, l'opera è considerata uno dei massimi capolavori della storia della musica e della cultura occidentale in generale, testimonianza di un Settecento musicale giunto all'apice del suo fulgore che si affaccia sull'ormai prossimo Romanticismo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -