Cesena, si conclude conl tema del lavoro la Settimana della Salute mentale

Cesena, si conclude conl tema del lavoro la Settimana della Salute mentale

Cesena, si conclude conl tema del lavoro la Settimana della Salute mentale

CESENA - Riflettori puntati sull'importante rapporto tra lavoro e salute mentale nell'ultimo giorno della Settimana della Salute mentale e dell'inclusione Sociale "IO come nOI". Sabato, dalle 9 alle 12 all'Aula Monty Banks, (corso Comandini 7), si terrà il convegno promosso dall'Ausl di Cesena in collaborazione con il Comitato Utenti Familiari Salute Mentale per approfondire il tema dell'inserimento lavorativo delle persone con disturbi mentali.

 

Sul territorio provinciale, dall'anno 2009 a fine marzo 2011, le persone iscritte al collocamento mirato (legge 68/99), che hanno avuto un inserimento nel mondo del lavoro sono state 2027. Di queste 262 con invalidità psichica (147 uomini e 115 donne), suddivisi per Centro per l'Impiego competente: Forlì 115, Cesena 117, Savignano 30.

 

"Gli strumenti tradizionali di formazione lavoro, quali le borse lavoro e i tirocini formativi - spiega Michele Sanza direttore del Dipartimento di Salute mentale e Dipendenze Patologiche delll'Ausl di Cesena - sono utili soprattutto se preparano il recupero di un ruolo lavorativo autentico, fonte di autonomia e di fiducia. Per questi motivi occorre sostenere gli ingressi nel mercato del lavoro delle persone con disturbi mentali con politiche che guardino all'intera struttura economica e sociale del territorio. Di cui le imprese private e le cooperative sociali sono parte essenziale. Gli inserimenti lavorativi - continua Sanza - non sono un onere per le strutture produttive, ma un guadagno per la comunità alla quale i produttori appartengono e si rivolgono con la loro azione sociale".

 

Nel corso del convegno interverranno: Guglielmo Russo (Assessore Welfare Provincia Forli Cesena), Maria Antonietta Aloisi (Segreteria Generale Aggiunta CISL FC), Francesco Baldinini (En.A.I.P. Forlì-Cesena), Carlo Battistini (Vice Sindaco del Comune di Cesena), Roberto Bosio (direttore U.O. Centro di Salute Mentale, Az.Usl Cesen), Luana Grilli (presidente Cooperativa Il Mandorlo), Denis Merloni (Assessore al Lavoro e alla Formazione Provincia Forli Cesena), Renzo Ronconi (presidente Comitato Utenti Familiari Salute Mentale), Michele Sanza (direttore Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Patologiche, Az.Usl Cesena), Domenico Settanni (Responsabile Mercato Lavoro Direzione Provinciale Lavoro Forlì Cesena), e Manuela Zani (Vicepresidente Cooperativa Sociale CILS Cesen).

 

Nel pomeriggio, invece, l'appuntamento è per le 17 al Teatro Aurora di San Giorgio (via Montaletto 2934), dove andranno in scena le prove aperte di laboratorio "Animal House", a cura della compagnia Chitarra Azzurra. Si ricorda che, fino a domani, nell'atrio di ingresso dell'ospedale Bufalini di Cesena è ospitata la mostra "Arte e mente" con disegni realizzati dai degenti del Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell'Ausl di Cesena, a cura della BMC Italian School.

 

La terza edizione della Settimana della Salute Mentale e dell'Inclusione Sociale è stata promossa da Comune di Cesena, Azienda Usl di Cesena e Comitato Utenti Familiari Salute in collaborazione con Forum Giovani, ViaTerrea, Analyisis, Nero su Bianco, Cesena Calcio, Uniradio Cesena, Baracca dei Talenti e Quartiere Cervese Sud, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Forlì-Cesena e della Facoltà di Psicologia dell'Università di Bologna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -