Cesena, si presenta al lavoro con una pistola finta e minaccia i colleghi

Cesena, si presenta al lavoro con una pistola finta e minaccia i colleghi

Cesena, si presenta al lavoro con una pistola finta e minaccia i colleghi

CESENA - Un lavoratore di circa 40 anni ha tenuto un forte apprensione un gruppo di colleghi in una ditta metalmeccanica di Capocolle. Asserendo di essere maltrattato sul posto di lavoro, l'uomo si è presentato tra i colleghi armato con una pistola, poi rivelatasi giocattolo, puntandola con ira contro chi si sarebbe macchiato dei maltrattamenti. Non solo: aveva anche un manganello e una katana, la sciabola tipica giapponese.

 

L'uomo è finito denunciato dopo l'intervento dei carabinieri, che sono arrivati a bloccare l'individuo, nella succursale dell'azienda cesenate che si trova nella zona di Capocolle. L'episodio si è consumato alcuni giorni fa. Manganello e katana non sono stati "sfoderati" dall'aggressore, forse tenuti pronti per una seconda "sfuriata". La denuncia è per minacce aggravate e porto di oggetti atti ad offendere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -