Cesena, sosta più cara: entrano in vigore gli aumenti delle 'righe blu'

Cesena, sosta più cara: entrano in vigore gli aumenti delle 'righe blu'

Cesena, sosta più cara: entrano in vigore gli aumenti delle 'righe blu'

CESENA - Da lunedì sosta più cara nelle famigerate ‘righe blu' a Cesena. Nei 3498 posti auto a pagamento presenti in città, la sosta costerà 10 centesimi all'ora in più rispetto alle tariffe in vigore fino ad oggi. Si pagherà quindi 1.60 euro/ora nei 246 posti auto dell'area del centro storico, contrassegnata dalla fascia rossa, e 1,10 euro/ora nei 725 parcheggi dell'area centrale, rientranti nella fascia arancione. Le tariffe non venivano ritoccate dal 2005.

 

Nei 1025 posti auto presenti nell'area esterna e nei parcheggi in struttura (fascia gialla) e nei 1502 parcheggi distribuiti nell'area esterna (fascia gialla e nera), che rappresentano complessivamente il 72,24% dei 3498 parcheggi a pagamento, il costo sale da 50 a 60 centesimi l'ora.

 

Nei parcheggi dove la tariffa per le 24 ore era di 1,20 euro, la nuova tariffa sarà di 1,50 euro. Infine, aumenta di 10 centesimi anche la tariffa notturna dei parcheggi in struttura Barriera, Martini e Martiri della Libertà: costerà 60 centesimi e non più 50 parcheggiare qui la propria auto per tutta la notte.

 

"Il nuovo piano tariffario della sosta - ha spiegato il sindaco Giordano Conti - è stato predisposto tenendo conto di due esigenze. Da un lato, le tariffe sono state adeguate facendo in modo che gli aumenti siano contenuti per tutti i cittadini. Dall'altro abbiamo ritenuto di utilizzare le nuove risorse a disposizione per sostenere il trasporto pubblico e, in particolare, la nuova linea 6, che, vale la pena di ricordare, viene finanziata totalmente dal Comune, così come è stato per l'acquisto dei suoi otto autobus a metano".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono già tanti i cittadini che fanno uso di questa nuova linea, entrata in funzione il mese scorso, che, attraversando la città e passando dall'ospedale, collega Torre del Moro con la zona Montefiore, dove si trova un ampio parcheggio di scambio in cui la sosta è gratuita".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di jeeg
    jeeg

    impossibile risolvere il problema delle auto in città.pienamente d'accordo sul fatto di usare la bici, ma se tutti facessimo così, chissa'quale nuova tassa dovremo pagare mper rispristinare il buco lasciato.siamo troppo vagabondi, ma che bici, per tutti è molto meglio fare ore ed ore di coda sulla via cesenatico, per andare a vedere il nostro fantastico mare.....

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    con questa iniziativa credo che il comune voglia inseguire due obiettivi: fare cassa, scoraggiare l'uso dell'auto. credo che entrambi gli obiettivi siano giusti. mettere parcheggi gratuiti cambierebbe poco la situazione in una città che su 95.000 abitanti ha 60.000 autoveicoli... tutti i posti gratis sarebbero sempre strapieni... la vera soluzione è la bici, dai retta a me...

  • Avatar anonimo di jeeg
    jeeg

    ma io sono anche d'accordo che costino di piu' le soste, ma quello che mi fa piu'incazzare è il fatto che ci devono obbligatoriamente lo stesso numero di posteggi non a pagamento....invece, come cesena dimostra, non ci sono piu'posteggi non a pagamento. ma vi sembra giusto? una sentenza della cassazione ha obbligato un comune a mettere nella stessa via da un lato posteggi a pagamento, dall'altro in egual numero, posteggi non a pagamento.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -