CESENA - Strade comunali, nuovo look da quasi 300mila euro

CESENA - Strade comunali, nuovo look da quasi 300mila euro

CESENA - Rendere più sicure le strade comunali, risolvendo le situazioni di degrado del manto stradale causate dal traffico pesante, dall’usura e dagli effetti negativi del maltempo. Nei giorni scorsi la Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo di “manutenzione straordinaria delle pavimentazioni stradali per l’anno 2008”, che prevede interventi di ripristino su diverse strade comunali, tra le quali rientrano via Cervese, via Dismano, via Emilia, via San Mauro, via Montaletto, via Mariana, via R. Medri, via San Cristoforo e altre strade di viabilità minore. L’importo complessivo dei lavori è di 100.000 euro.


“Come accade da anni – dichiara il sindaco Giordano Conti – anche per il 2008 abbiamo messo a punto una serie di interventi straordinari per sistemare i tratti delle strade comunali che sono stati particolarmente danneggiati dall’azione concomitante del maltempo e del traffico pesante. Questi lavori permetteranno di rispondere ad alcuni casi di ammaloramento della superficie viabile che la sola manutenzione ordinaria non può risolvere, ma che non possono essere lasciati irrisolti, in quanto riducono l’efficienza delle strade interessate, rendendole meno sicure per i cittadini”.


A questi lavori di manutenzione straordinaria, si aggiunge il progetto definitivo di “manutenzione per interventi urgenti sulle strade comunali per il triennio 2008-2009-2010”, approvato anch’esso dalla Giunta Comunale con una spesa di 195.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Grazie a questo progetto – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Marino Montesi – andremo a compiere gli interventi più urgenti che ci sono stati segnalati sulle strade urbane ed extraurbane. In alcune zone provvederemo al ripristino delle massicciate e delle pavimentazioni stradali e alla sistemazione di marciapiedi che nel corso del tempo si sono deteriorati. In altre, invece, andremo a far fronte alle segnalazioni di infiltrazioni e allagamenti dovuti alla presenza di collettori fognanti molto vecchi, gravemente usurati e con una funzionalità ridotta”.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -