Cesena, successo di pubblico per l'estate culturale 2010

Cesena, successo di pubblico per l'estate culturale 2010

Cesena, successo di pubblico per l'estate culturale 2010

CESENA - Più di 50mila spettatori per oltre 100 appuntamenti di spettacolo e animazione, distribuiti fra fine giugno e inizio settembre: questo in estrema sintesi il bilancio del cartellone estivo 2010, messo in piedi dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena con la collaborazione di vari enti e associazioni. Cresce il pubblico dell'arena San Biagio, con circa 13.000 spettatori, contro gli 11.000 del 2009, che conferma l'apprezzamento del pubblico per una programmazione di qualità

 

 "Quest'anno, ancor più che in passato, - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alla Cultura Daniele Gualdi - le proposte culturali offerte da Cesena durante l'estate hanno raggiunto un duplice risultato: da un lato, hanno offerto occasioni di intrattenimento ai cesenati presenti in città, sfruttando a pieno le potenzialità del centro storico, dall'altro hanno saputo attrarre numerosi visitatori anche da fuori. E sicuramente ha contribuito al successo complessivo di Cesena Estate la capacità di presentare una programmazione che si è mossa su sentieri diversificati ed è stata così capace di rispondere alle esigenze e ai gusti di vari tipi di pubblico: giovani, famiglie, amanti della tradizione, appassionati della lettura, cinefili...".

 

Fra i dati più significativi, la consistente crescita di pubblico dell'arena San Biagio, con circa 13.000 spettatori, contro gli 11.000 del 2009, che conferma l'apprezzamento del pubblico per una programmazione di qualità affiancata ai successi italiani e internazionali dell'ultima stagione. Ottimo successo anche per le proiezioni cinematografiche in piazza Amendola, dedicate quest'anno ai film usciti 1960, che hanno richiamato oltre 3.000 persone.

 

Grande richiamo hanno suscitato anche gli incontri con gli "Autori sotto le stelle": i 5 appuntamenti al chiostro di San Francesco con Massimo Gramellini, Luciano Canfora, Luigi de Magistris e Sergio Rizzo,  e Marino Biondi al Chiostro delle Palme del san Biagio sono stati seguiti da circa 3.000 persone.

 

Hanno potuto contare su un'affezionata schiera di appassionati le rassegne musicali "Sere d'estate in concerto" e "Concerti di musica popolare", svoltisi rispettivamente al Chiostro di San Francesco e ai Giardini Savelli. Frutto della collaborazione che da anni si è instaurata fra l'associazione Amici della Musica Alessandro Bonci, l'Assessorato alla Cultura e l'Ert, le due rassegne hanno richiamato complessivamente circa 5.000 persone. In media, il Chiostro ha accolto 400 persone a serata e i Giardini Savelli 300.

 

Per chi preferisce generi musicali più contemporanei il punto di riferimento è stato la Rocca, con la quarta edizione di "Rocca in concerto" e i nuovi appuntamenti di "R-estate in città", che hanno visto la partecipazione di giovani e meno giovani: circa 9mila, complessivamente, quelli che hanno assistito ai vari concerti.

 

Grandi numeri anche per Villa Silvia Rock Camp che, giunto alla sesta edizione, in quattro giorni di manifestazione ha raccolto oltre 6.500 giovani provenienti da tutta la Romagna.

Più intima e meditativa l'atmosfera per la rassegna "I suoni dello spirito" che anche nella nuova cornice del Chiostro di San Francesco ha ritrovato rapidamente il pubblico che l'aveva seguita in passato all'Abbazia del Monte mentre i Suoni del tempo hanno consolidato il tradizionale pubblico delle passate edizioni.

 

In un quadro così vivace, che ha contribuito ad animare Cesena per tutta l'estate, si sono inserite anche le iniziative dei venerdì sera in centro promosse dai commercianti del consorzio "Cesena in Centro", che hanno registrato una grande affluenza di pubblico.

 

Ma se l'estate volge ormai al termine,  sul piano culturale si prolungherà fino ai primi giorni di ottobre, con appuntamenti di grandissimo richiamo: il 24 settembre andrà in scena il concerto di Radio Studio Delta; dall'1 al 3 ottobre, infine, si svolgeranno i Passaggi culturali del Week and della cultura, che raggiungerà il suo apice sabato 2 ottobre, in occasione della Notte per la cultura.

Per informazioni visitare il sito www.cesenotte.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -