Cesena: tetti fotovoltaici per 3 scuole materne cesenati

Cesena: tetti fotovoltaici per 3 scuole materne cesenati

Cesena: tetti fotovoltaici per 3 scuole materne cesenati

Le scuole cesenati sempre più ecocompatibili. La Giunta Comunale di Cesena ha approvato il progetto per l'installazione di tetti fotovoltaici negli edifici che ospitano le scuole materne di Pievesestina, Calabrina e Case Castagnoli. L'intervento, per un importo di 275mila euro, prevede l'installazione di impianti fotovoltaici parzialmente integrati per una potenza complessiva di oltre 53 kW, che consentiranno una produzione complessiva dienergia elettrica pari a 65.000 kilowattora all'anno.

 

Un quantitativo in grado di soddisfare il fabbisogno di energia elettrica dei tre plessi. In questo modo si potrà ottenere una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari a 46.640 kg annui.

 

"Questo progetto - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l'assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti - è un primo passo concreto per il raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati aderendo al Patto dei Sindaci, primo fra tutti quello di limitare le emissioni di anidride carbonica del 20% entro il 2020. Andremo avanti in questa direzione sviluppando un più ampio piano di riqualificazione energetica, che coinvolgerà una cinquantina di edifici pubblici comunali. La gestione di questo programma sarà uno dei compiti affidati alla Società per l'Energia, il nuovo strumento dedicato specificamente allo sviluppo della produzione da fonti rinnovabili alla cui nascita stiamo lavorando".

 

"La scelta delle tre scuole su cui andremo a intervenire non è casuale - spiega dal canto suo l'assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi -. Infatti, il servizio Impianti Elettrici del Comune ha effettuato valutazioni tecniche ed economiche specifiche per individuare gli edifici più favorevoli per le realizzazione degli impianti, considerando ad esempio le condizioni di irraggiamento. Da segnalare, inoltre, che le tre scuole, essendo edifici pubblici, usufruiscono della massima tariffa incentivante prevista dalla finanziaria 2008. Contiamo di realizzare l'intervento entro la fine dell'anno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -