Cesena, tribunale: Brandolini (PD) e Bianconi (Pdl) scrivono ad Alfano

Cesena, tribunale: Brandolini (PD) e Bianconi (Pdl) scrivono ad Alfano

Il ministro Angelino Alfano

I parlamentari cesenati Laura Bianconi e Sandro Brandolini hanno chiesto di incontrare il Ministro della Giustizia, Angelino Alfano, al fine di esaminare la situazione in cui si trova il Tribunale di Cesena. Già lo scorso mese di febbraio Brandolini aveva interrogato il Ministro Alfano per avere risposte su questa situazione. "Risposte che ad oggi non sono ancora arrivate", fa notare il parlamentare cesenate in una nota inviata assieme alla collega del Pdl.

 

Nella lettera inviata dai due parlamentari cesenati al Ministro si legge che "negli ultimi anni a causa della crescente carenza di organico la difficoltà di mantenere un livello di servizio adeguato è diventata sempre più evidente fino a raggiungerete negli ultimi tempi livelli davvero preoccupanti".

 

Una carenza di organico dovuta "sostanzialmente alla mancata sostituzione del personale in uscita, sia di Magistrati preposti che, soprattutto, di personale di cancelleria".

 

"Il carico di lavoro di competenza della sezione distaccata di Cesena - proseguono i due parlamentari nella loro lettera - è pari, se non superiore, a quello del Tribunale di Forlì dal quale dipende; per estensione territoriale, popolazione e attività imprenditoriali quella di Cesena è una (se non la principale) delle più importanti sezioni distaccate d'Italia".

 

"Pertanto - concludono i due rivolgendosi al Ministro - riteniamo necessario un incontro, alla Sua presenza, al fine di esaminare la questione con la dovuta attenzione, tenuto conto dell'importanza e della dinamicità del territorio che gravita sulla sezione distaccata di Cesena".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -