Cesena, trova la medaglia al valore del familiare e la dona all'Arma

Cesena, trova la medaglia al valore del familiare e la dona all'Arma

Cesena, trova la medaglia al valore del familiare e la dona all'Arma

CESENA - A pochi giorni dalle celebrazioni del 150mo dell'Unità d'Italia non mancano le sorprese. La cesenate Ada Bertoni, rovistando nella propria abitazione, ha ritrovato la medaglia di un proprio avo. E' stata forgiata da Vittorio Emanuele II per chi ha combattuto per l'Unità d'Italia. La donna l'ha donata all'arma dei Carabinieri che la consegneranno, con probabilità, al museo del Risorgimento di Forlì. I vecchi bauli di casa Bertoni conservano dei "tesori" inaspettati.

 

Si sono appena concluse le celebrazioni per il 150mo dell'Unità d'Italia che è saltata fuori la medaglia di Cesare Bertoni, nato nel 1817 a Cesena e che ha partecipato alle guerre d'indipendenza del 1848, '49 e in quella dell'unità d'Italia del 1866. Un patriota doc che deve avere sul proprio petto la medaglia insignita da Vittorio Emanuele ll forgiata per onorare tutti quelli che hanno lottato per l'unità d'Italia.

 

Ada Bertoni, l'antenata che ha riportato alla luce il cimelio, ha deciso di donarla all'Arma dei Carabinieri che stanno valutando l'ipotesi di consegnarla al museo del Risorgimento di Forlì. Si è scoperto che Cesare Bertoni non compare nelle lapidi commemorative di chi ha partecipato alle guerre d'indipendenza, quindi, con molta probabilità, è sopravvissuto a tutti i conflitti a cui ha partecipato.

 

Alessandro Mazza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -