Cesena, ultimi giorni per il Sassoferrato

Cesena, ultimi giorni per il Sassoferrato

CESENA - Restano ancora pochi giorni per visitare, alla galleria comunale d'arte del Palazzo del Ridotto, la mostra "Il Sassoferrato un preraffaellita tra i puristi del Seicento" che, dopo cinque mesi di apertura, chiuderà i battenti domenica 25 ottobre.

 

Curata da Massimo Pulini, la mostra cesenate espone venticinque opere del pittore marchigiano Giovan Battista Salvi, detto il Sassoferrato, fra cui i cinque dipinti conservati nella Pinacoteca Comunale di Cesena. Ad esse di affianca una selezione di quadri firmati da altri importanti pittori classicisti allo scopo di tracciare una ideale linea purista intorno all'arte italiana del Seicento. Fra queste alcune importanti opere inedite, come una Madonna col Bambino dipinta su carta da Annibale Carracci, una Sibilla di Guercino, un Cristo benedicente di Dolci, un San Giovanni Battista di Cantarini o una Vanitas di Michele Desubleo.

 

Da segnalare che domenica 25 ottobre, ultima giornata di mostra, a partire dalle ore 15 sono previste visite guidate gratuite ogni ora. Alle ore 17 ad accompagnare i visitatori sarà lo stesso curatore della mostra Massimo Pulini. L'iniziativa si inserisce nel programma del secondo appuntamento con "la domenica specialmente", che sarà dedicato alle "Arti in centro".

 

La mostra del Sassoferrato è aperta tutti i giorni dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore  17 alle ore 20. L'ingresso è gratuito.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -