Cesena: una lettera dell’Amministrazione Comunale per rilanciare il confronto sui servizi psichiatrici

Cesena: una lettera dell’Amministrazione Comunale per rilanciare il confronto sui servizi psichiatrici

CESENA - L'Amministrazione Comunale di Cesena torna a rivolgersi al Comitato Familiari Utenti dei Centri Diurni Don Minzoni e Branchise con una lettera nella quale riprende e rilancia la disponibilità al confronto sulla riorganizzazione dei servizi psichiatrici cesenati. Nello specifico, l'Amministrazione ribadisce la propria disponibilità a farsi promotrice dell'avvio del confronto, confidando nella volontà del Comitato di attivare un percorso condiviso con il Dipartimento di Salute Mentale e gli altri soggetti coinvolti. 

 

"E' evidente - si specifica nella missiva -  che un confronto costruttivo presuppone una capacità di ascolto (soprattutto quando si tratta di servizi che incidono così fortemente sulla salute di tanti cittadini e delle loro famiglie) che crediamo vada attivata fino in fondo, seppur con comprensibile fatica".

 

La presa di posizione dell'Amministrazione arriva alla vigilia di un momento particolarmente delicato: a breve è prevista l'entrata in servizio delle nuove cooperative incaricate e le settimane a seguire saranno determinanti per valutare che le prese in carico e le cure sia efficaci efficienti e veloci. Una fase che l'Amministrazione Comunale ritiene debba essere seguita con la massima attenzione da tutti i soggetti coinvolti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -