Cesena, una settimana di full immersion nel mondo del fumetto a Cesena Comics

Cesena, una settimana di full immersion nel mondo del fumetto a Cesena Comics

Cesena, una settimana di full immersion nel mondo del fumetto a Cesena Comics

CESENA - Dopo una settimana di full immersion nel fantastico mondo del fumetto si è chiusa domenica la seconda edizione di Cesena Comics. Ospiti d'eccezione, presentazioni, film e tante curiosità hanno colorato la città rendendola il set di un racconto moderno. Tanto spazio alla fantasia e alla creatività grazie all'Associazione cesenate Barbablù, promotrice di un evento ben riuscito e che ha chiamato a raccolta centinaia di appassionati di questa particolare forma d'arte.

 

Tanti i professionisti cesenati che, a quanto pare, sono più conosciuti ed apprezzati in Francia ma anche negli Stati Uniti come nel caso di Denis Medri. Originario di San Carlo, Denis ha disegnato le tavole per la prestigiosa Marvel (chi non ha letto l'uomo ragno?) realizzando alcuni albi, tra cui alcuni dei Fantastici 4. Il suo sogno nel cassetto? "Ci sono 2 personaggi ai quali sono legato affettivamente e che ricordano la mia infanzia/adolescenza e che un giorno mi piacerebbe davvero poter disegnare - rivela Denis - Sono Dylan Dog e Spiderman".

 

Il Magazzino Parallelo è stato il teatro di un compleanno unico nel suo genere: ha festeggiato il trentennale della rivista Frigidaire. Presente anche lo storico direttore Vincenzo Sparagna che ha presentato il nuovo numero del "magazine popolare d'elite", "l'unico ad aver fatto ridere anche i brigatisti". A cavallo tra la storia e la satira ha festeggiato 30 anni di comunicazione responsabile e preveggente.

 

Tra i tanti ospiti della rassegna spicca Roberto Grassilli fondatore della rivista Cuore che, oltre a dare un contributo sul tema "commistione di linguaggi tra fumetto e rete" si è esibito, alla testa della band Lino e i Mistoterital, in un  repertorio anni '80 al Nero su Bianco. Gli appassionati di Tex non si sono persi l'incontro con un altro "super ospite" della rassegna: Paolo Bacilieri. L'autore, "uno dei più interessanti nel panorama nazionale", ha presentato Sweet Salgari, in un continuo rimando tra letteratura e fumetto alla libreria Giunti.

 

"Ospitare Bacilieri al festival è stata una grande emozione - ha detto Elisa Rocchi di Barbablù - Ha apprezzato il taglio di promozione alla lettura che abbiamo lanciato con Cesena Comics. La nostra è un'attività che è nata dal basso, con l'impegno di tanti appassionati ed è resa possibile grazie al lavoro di volontari e di Endas che ha contribuito all'iniziativa".

 

E sul finire non poteva mancare lo spettacolo dei fedelissimi di Star Wars che hanno suscitato la simpatia e la curiosità di passanti grandi e piccini. Vestiti il più fedelmente possibile, hanno interpretato i "cattivi" della trilogia che accomuna migliaia di fan in tutto il mondo. Come procurarsi il vestito di Dart Fener? Su internet alla modica cifra di 3mila euro. Una passione che non tutti possono permettersi.

 

L'iniziativa ha lo scopo di raccogliere fondi per il Ladakh, una regione dell'India colpita in agosto da una violenta alluvione. Presso la galleria ex Pescheria è in esposizione una bella mostra-reportage di Alessandro Pedrelli, fotografo cesenate, che si trovava sul posto. Girata l'ultima pagina di Cesena Comics nasce la voglia di intraprendere un nuovo viaggio in questo mondo fatto di creatività e fantasia. Peccato che per il prossimo numero si debba attendere un anno.

 

Alessandro Mazza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -