CESENA - Università, al via corso di Alta Formazione in informatica per tutti gli insegnanti

CESENA - Università, al via corso di Alta Formazione in informatica per tutti gli insegnanti

CESENA - Parte a fine marzo il Corso di Alta Formazione in “Informatica: dalla conoscenza alla competenza (sapere, saper fare, saper far fare). Parte seconda: applicazioni didattiche”, che l’Università di Bologna, sede di Cesena, attiva per l’anno accademico 2007/08. Come evidenzia il titolo, il corso si è già sviluppato in una sua prima parte ed è dedicato a tutti gli insegnanti in servizio che desiderano approfondire l’utilizzo dell’informatica nella didattica.


Il direttore del corso, il Prof. Giorgio Casadei della Facoltà di Scienze dell’Informazione di Cesena, illustra le motivazioni che hanno portato alla realizzazione del corso: “E’ nato grazie al sostegno e alla collaborazione di Ser.In.Ar Forlì-Cesena e della Fondazione Cassa di Risparmio. Del resto, Ser.In.Ar e alcuni gruppi di ricerca di Scienze dell’Informazione collaborano da anni sul ruolo dell’informatica nelle scuole secondarie e in questo contesto sono stati organizzati diversi corsi di aggiornamento negli anni. In questo filone in particolare si iscrive il corso di Alta Formazione tenuto l’anno scorso che garantiva ai partecipanti – che avessero seguito le lezioni con profitto – il riconoscimento di crediti formativi universitari (CFU). Il corso “INFORMATICA: dalla conoscenza alla competenza” è stato molto apprezzato dagli insegnanti che lo hanno seguito al punto che la richiesta di organizzarne un secondo è venuta proprio da loro, per dare completezza e continuità al discorso culturale iniziato.”

Culturale? Esatto, infatti il corso si occupa dei contributi culturali dell’informatica al processo educativo ed è aperto agli insegnanti di ogni ordine e grado, indipendentemente dalla disciplina. L’informatica, oltre ad essere molto usata nella scuola come strumento facilitatore della comunicazione e del reperimento di informazioni, offre altresì un contributo essenziale allo sviluppo di competenze ed abilità meta-cognitive e nell’area del problem solving delle discipline scientifiche ed umanistiche.


Il Corso che partirà a fine marzo è sì una continuazione del primo corso – verranno infatti distribuiti gli attestati relativi all’edizione precedente – ma potrà essere seguito anche da nuovi interessanti. “Le lezioni e tutte le attività collegate – prosegue il prof. Casadei - saranno organizzate in modo da essere proficue anche per chi non era presente l’anno precedente. Nota di innovazione è che gli insegnamenti sono affidati sia a professori universitari sia a docenti della scuola che da anni collaborano con progetti sull’uso informatico nella scuola, che sanno presentare in maniera efficacia i contenuti formativi tenendo conto delle esigenze delle specifiche discipline.”


Il corso, che si svolgerà a partire dal 28 marzo presso la sede universitaria di via Sacchi 3 a Cesena, sarà organizzato in 18 ore di lezioni frontali e 18 ore di attività applicative; è a numero sarà totalmente gratuito chiuso per i 20 iscritti selezionati in base al curriculum presentato e porterà al conseguimento di 3 CFU.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Ronchi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -