Cesena, usa bottiglia di vetro come arma e aggredisce giovane per gelosia

Cesena, usa bottiglia di vetro come arma e aggredisce giovane per gelosia

Cesena, usa bottiglia di vetro come arma e aggredisce giovane per gelosia

CESENA - C'è la gelosia all'origine di una violenta lite scoppiata domenica scorsa in una discoteca di Montecastello. A riportare la peggio è stato un 21enne di Sarsina, colpito da un coetaneo armato di una bottiglia di vetro. Il ferito è stato ricoverato nel reparto di ortopedia all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, dove i medici gli hanno applicato diversi punti di sutura sul volto. Nella colluttazione si è lesionato due tendini delle braccia.

 

Secondo quanto ricostruito dal "Corriere Romagna", tutto sarebbe iniziato quando l'aggressore ha visto l'ex avvicinarsi al 21enne. A quel punto ha perso il lume della ragione, avventandosi contro il sarsinate. A quel punto è intervenuto un buttafuori che ha messo fine alla discussione. I due hanno continuato a fronteggiarsi all'esterno del locale da ballo. L'aggressore ha spaccato una bottiglia di vetro trovata per strada ed ha cominciato a colpire il ‘rivale'.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -