Cesena, viabilità. Cappelli (Pdl): "Blocco del traffico non ha senso"

Cesena, viabilità. Cappelli (Pdl): "Blocco del traffico non ha senso"

"Nella calza della Befana gli automobilisti cesenati troveranno la solita scocciatura del blocco del traffico. Un blocco che, dopo l'apertura completa della Secante, ha davvero poco senso". Lo sostiene Riccardo Cappelli, consigliere comunale del Pdl a Cesena.

 

"Negli ultimi due anni gli sforamenti del livello di Pm10, le polveri sottili, sono rimasti stazionari: 27 nel 2008 e 28 nell'anno appena concluso (rispettivamente 23 e 29 nella nuova centralina di Savignano sul Rubicone) - fa notare Cappelli -. Ribadiamo l'inutilità del provvedimento in questione, un provvedimento che crea disagi a tanti cittadini nei loro movimenti quotidiani e particolari problemi a diverse categorie di lavoratori".

 

Cappelli si pone poi in quesito: "che senso ha prendere simili provvedimenti se poi non si fanno i controlli e si prevedono allo stesso tempo molte deroghe?". La risposta è la dimostrazione "che l'amministrazione comunale non crede all'efficacia del blocco e lo attua solamente per una questione ideologica".

 

Il consigliere del Pdl sostiene sia giunto "il tempo di mettere le ideologie in un angolo e pensare a vere operazioni per tenere sotto controllo l'inquinamento. Importanti studi suggeriscono il lavaggio delle strade tra le migliori pratiche per tenere sotto controllo i livelli di polveri sottili nell'aria, e poi servono piste ciclabili raccordate tra loro, protezione della mobilità più debole, incentivi adeguati per la sostituzione delle vecchie caldaie (che incidono notevolmente sull'inquinamento)... Insomma, azioni ben più concrete - e impegnative - che tenere bloccate le auto un giorno a settimana". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -