Cesena: Video messaggio del Sindaco Paolo Lucchi a Matteo Renzi, Sindaco di Firenze

Cesena: Video messaggio del Sindaco Paolo Lucchi a Matteo Renzi, Sindaco di Firenze

Caro Matteo,

nonostante l'alto valore che attribuisco alla tua attività di Sindaco, domani non sarò a Firenze
all'iniziativa che impropriamente i mezzi di comunicazione hanno definito "dei rottamatori".

Questo ovviamente non significa che le sorti del Partito Democratico non mi stiano a cure né che
abbia l'intenzione di svalutare il confronto tra posizioni diverse, vero sale della democrazia.

Non ci sarò prima di tutto perché sarò con la Giunta e la maggioranza del Comune di Cesena a
contatto diretto con i cittadini, per spiegare loro quanto inciderà la manovra varata dal Governo sul
nostro bilancio, e quindi sui servizi e i progetti del Comune.

Non ci sarò perché ho il piacere di svolgere la mia attività di Sindaco in una regione che raccoglie
già oggi l'impegno di numerosi giovani amministratori che rappresentano il nuovo Partito
Democratico sapendo bene come, giorno dopo giorno, possa e debba cambiare la politica.

Non ci sarò infine perché ritengo che troppo spesso, negli ultimi mesi, si sia anteposta una lunga
serie di questioni interne al Partito ai reali problemi dei cittadini, rimanendo ingessati ad una
cornice di esclusivo carattere generale.

Proprio noi, invece, che giorno dopo giorno rappresentiamo la nuova classe dirigente del Partito,
dovremmo avere la forza di promuovere il cambiamento, anteponendo al valore delle singole
persone quello inestimabile delle idee.

Paolo Lucchi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -