Cesena, videocontrollo per l�accesso delle zone a traffico limitato

Cesena, videocontrollo per l’accesso delle zone a traffico limitato

CESENA - Occhi elettronici per controllare i punti di accesso alle zone a traffico limitato: del progetto si è cominciato a ragionare nei giorni scorsi nell'ambito della commissione - osservatorio per le Ztl, a cui partecipano, accanto all'assessore alla Mobilità e ai responsabili del settore Mobilità, Sviluppo Economico e Polizia Municipale, il Presidente del quartiere Centro Urbano, i rappresentanti delle associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato, dei sindacati e delle associazioni dei consumatori.

"L'esperienza delle zone a traffico limitato, avviata già da molti anni - spiega l'assessore alla Mobilità Maura Miserocchi -, è valutata positivamente da tutti: residenti, operatori economici, ma anche dai frequentatori del centro, che si trovano a disposizione spazi liberi dal traffico e quindi più vivibili. Già in occasione del percorso di progettazione partecipata sull'ultimo chilometro, però, era emersa l'indicazione di preservare maggiormente le Ztl, evitando gli abusi. Quest'istanza è arrivata soprattutto dai residenti del centro che, nonostante i controlli, hanno la sensazione di un elevato numero di ingressi non autorizzati, specialmente nelle ore serali, spesso accompagnati da altre infrazioni più gravi (ad esempio, sensi unici percorsi contro mano). Da qui l'impegno dell'Amministrazione Comunale per verificare possibili rimedi, a partire dall'ipotesi di ricorrere a dispositivi di videocontrollo, come già avviene in altre città (ad esempio a Bologna con Sirio). L'incontro dei giorni scorsi è servito per fare il punto della situazione e condividere con i soggetti coinvolti le linee guida per sviluppare questo progetto".

Attualmente il sistema degli accessi vede 11 varchi. Di questi 8 sono interessati da limitazioni al traffico per l'intero arco della giornata; si tratta di Piazza del Popolo, via Mura Porta Fiume, via Cesare Battisti, piazzetta Porta Trova, via Marchesi Romagnoli, corso Sozzi, corso Garibaldi (tra via Aldini e piazza Guidazzi), via Malatesta Novello. Altre varchi prevedono limitazioni all'accesso solo nell'arco orario compreso fra le 3 e le 5 del mattino: si tratta di corso Ubaldo Comandini, via Braschi e via Serraglio.

I permessi per l'accesso e la circolazione all'interno delle zone a traffico limitato sono 4681. Di questi 1984 sono rilasciati a residenti senza garage, 644 a residenti con garage, 121 ad attività economiche, mentre la maggior parte dei restanti sono attribuiti a servizi particolari come rappresentanti di preziosi, porta valori, trasporto medicinali, pronto intervento, ecc.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -