Cesena, ''bombe'' di benzina a scuola. Nei guai due minorenni

Cesena, ''bombe'' di benzina a scuola. Nei guai due minorenni

Cesena, ''bombe'' di benzina a scuola. Nei guai due minorenni

CESENA - Avevano tentato di appiccare il fuoco al piano terra della scuola media "Viale della resistenza" di Cesena usando tre bottiglie da mezzo litro di plastica con all'interno della benzina. I Carabinieri hanno individuato i responsabili dell'episodio avvenuto nella nottata tra il 5 e il 6 febbraio scorso. Si tratta di due minorenni, che non hanno ancora compiuto ai 14 anni, che frequentano quell'istituto, che sono stati segnalati al tribunale dei minori di Bologna.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due avevano violato le medie della zona ippodromo intorno alle 23.30 non appena finite le partite di basket, che si tengono nell'edificio adiacente. Nel mirino era finita la sala computer. Le tre bottiglie avevano innescato un incendio subito spento dai vigili del fuoco. Subito sono scattate le indagini. Interrogati dai carabinieri, i due hanno confessato dopo qualche giorno di aver agito per evitare di ritornare a scuola dopo il fine settimana.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -