CESENA - 'Mamma Ebe', chiesti 10 anni di reclusione

CESENA - 'Mamma Ebe', chiesti 10 anni di reclusione

FORLI’ - Dieci anni di reclusione per ‘Mamma Ebe’. E’ la condanna chiesta dal pm Filippo Santangelo per la “santona” di Cesena accusata assieme ad altri 15 imputati di una lunga serie di reati tra cui, a vario titolo, associazione a delinquere per la commissione di esercizio abusivo della professione medica, somministrazione di medicinali pericolosi, falso ideologico in ricetta, truffa ai danni dell’Ausl, per morivi abbietti in danno di persone ‘sofferenti’ nel corpo o nell’anima.


L’accusa ha chiesto per la “santona” anche una sanzione di 10mila euro. Tra gli imputati, ai quali il pm ha chiesto pene fino a cinque anni di reclusione, c’è anche il marito di Ebe Giorgini, il 52enne Gabriele Casotto, per il quale sono stati chiesti due anni.


Mamma Ebe si era presentata a fine gennaio davanti alla corte composta da Orazio Pescatore, Elisa Mariani e Mirko Margiocco, confermando di aver fatto applicazioni con le mani e dando la benedizione di San Michele Arcangelo; ma precisò anche di non aver mai prescritto ricette o farmaci. “Non so nulla” è stata la risposta sul miliardo di lire trovato sul suo conto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -