Cesenatico: alla "Nove Colli" acuto dell'ex prof Fabio Sacchi

Cesenatico: alla "Nove Colli" acuto dell'ex prof Fabio Sacchi

Spettacolo, divertimento, sole: tanti ingredianti hanno fatto della Nove Colli 2009 un evento come sempre coinvolgente e ricco di spunti di interesse. A cominciare dal nome del vincitore della 210 km, Fabio Sacchi, 35enne residente a Bagnarola e dunque un quasi "profeta in patria", come si è definito lui stesso. Sacchi ha vinto in solitudine, arrivando sul traguardo a braccia alzate e precedenti i compagni di fuga Jamie Burrow e Matteo Cappè grazie ad un assolo da campione.

 

Del resto Sacchi è stato un professionista delle due ruote, correndo in squadre anche di prestigio come Polti, Saeco, Fassa Bortolo e Milram. Per lui è la quinta vittoria in sei gran fondo disputate: un ruolino di marcia davvero niente male.

 

"Un grandissimo percorso, un pubblico stupendo che non ha nulla da invidiare al Giro - ha dichiarato Sacchi -. I miei avversari non erano sicuramente disposti a mollare l'osso, ma tutti volevano giungere per primi al traguardo. Sul Gorolo si è fatta la differenza perché ho iniziato a spingere di più."

 

Nella 210km ha finto Barbara Lancioni, della Renofin, la stessa squadra di Sacchi. "Il caldo ha inciso molto perché era difficile continuare a mantenere il ritmo con una temperatura come questa - ha commentato -. Fortunatamente riuscivo a rinfrescarmi, a bagnarmi. Quando sono partita ero partita determinata, con la voglia di vincere, anche perché l'anno scorso sono caduta e mi sono dovuta ritirare. Sono contenta di questa vittoria perchè è il coronamento di tanta fatica."

 

Secondo posto per la romagnola Monica Bandini (Team Sintesi-MgKVis) "Questa gran fondo dà sempre tanta energia e ti prende dentro, anche se sai che ti costringe a fare fatica. Quest'anno poi ci si è messo anche questo caldo infernale.. Beh, contentissima di aver confermato il piazzamento dell'anno passato."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -