Cesenatico, allarme del sindaco: "Aree pubbliche sempre più usate come discarica"

Cesenatico, allarme del sindaco: "Aree pubbliche sempre più usate come discarica"

Cesenatico, allarme del sindaco: "Aree pubbliche sempre più usate come discarica"

CESENATICO - Le aree comunali non devono essere utilizzate come discariche abusive, mentre continuano le segnalazioni di discariche abusive a Cesenatico. "Comportamenti incresciosi, oltre che penalmente rilevanti in caso di flagranza di reato, quelli che stiamo registrando ormai da diversi mesi nella nostra città", dichiara il sindaco Nivardo Panzavolta. "Chiunque ormai scarica materiali smessi di ogni tipo dai calcinacci derivati da lavori di muratura", attacca il sindaco.

 

"Ai sanitari, infissi vecchi, rotti e pericolosi, vetri e finestre, mobilio di vario genere, per non parlare di computer e materiale di scarto di ogni specie e provenienza. Camion che durante la notte, sfruttando il buio, scaricano qualunque tipo di materiale sulle aree verdi comunali invece di portarlo direttamente in discarica, dove lo abbiamo ribadito più volte, il servizio è completamente gratuito. Purtroppo la gente lascia i rifiuti in qualsiasi luogo tranne che in quelli autorizzati: chi sotto casa, in prossimità delle isole ecologiche, chi nelle vicinanze della discarica nei pressi del vecchio ingresso".

 

"Solo ieri pomeriggio siamo intervenuti nello sgombero dell'area vicino al cimitero di Cesenatico - continua il sindaco - Gesturist ha eseguito i lavori e il piazzale è stato interamente ripulito. Purtroppo ci scontriamo quotidianamente con comportamenti di questo tipo che rasentano non solo la maleducazione ma, che ripeto, sono penalmente rilevanti. Come amministrazione provvederemo nuovamente a ripulire le aree che ci vengono segnalate e prenderemo anche tutti i provvedimenti necessari per rivalerci nei confronti di coloro che, abusivamente, scaricano materiali di ogni genere fuori dalla discariche autorizzate. La città sarebbe più pulita se tutti ci comportassimo civilmente, facendo insieme uno sforzo per differenziare i nostri rifiuti e portando quelli ingombranti o pericolosi nelle apposite discariche autorizzate".

 

Ricordiamo inoltre che il servizio fornito da Hera permettere il ritiro gratuito, presso le civili abitazioni, di materiali ingombranti dei quali vogliamo disfarci (vecchi computer, televisioni, mobilio e attrezzature in genere), basta chiamare il numero verde 800 995 500.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -