Cesenatico, ballottaggio. Lo sconfitto Panzavolta: "Esigenza di cambiamento"

Cesenatico, ballottaggio. Lo sconfitto Panzavolta: "Esigenza di cambiamento"

Cesenatico, ballottaggio. Lo sconfitto Panzavolta: "Esigenza di cambiamento"

CESENATICO - "E' stato confermato il risultato del primo turno, la differenza è quasi invariata - lo afferma Nivardo Panzavolta, sconfitto al ballottaggio - il motore di questo risultato è stato l'esigenza di vedere un cambiamento, anche se in assenza di un alternativa con un progetto concreto": è il commento a caldo dello sconfitto, Nivardo Panzavolta, sindaco uscente di Cesenatico. L'ago della bilancia era il Movimento 5 stelle.

 

Dà la sua analisi Panzavolta, dopo il sorpasso di Buda, che lo ha mandato all'opposizione nel palazzo municipale che lo ha visto negli scorsi 5 anni al vertice del governo. Sui "grillini", spiega, pProbabilmente in molti non sono andati a votare - sostiene Panzavolta - e gli altri si sono divisi equamente tra me e Buda, che, non va dimenticato, rispetto a 5 anni fa aveva il sostegno di nuove liste". Un rimpianto? "Forse sarebbe stato utile confrontarsi di più sui progetti concreti per la città".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -