Cesenatico: Cgil denuncia: aggrediti due ispettori da albergatori

Cesenatico: Cgil denuncia: aggrediti due ispettori da albergatori

Cesenatico: Cgil denuncia: aggrediti due ispettori da albergatori

CESENATICO - Due ispettori della Cgil minacciati ed aggrediti dai gestori di un albergo di Villamarina. L'episodio, segnalato dal sindacato, si è consumato nella mattina del 19 giugno scorso. Gli ispettori, un uomo ed una donna, si erano presentati nella struttura ricettiva per un controllo. Gli albergatori li hanno accolti con insulti e minacce. Quindi hanno alzato le mani, a tal punto che uno dei malcapitati è dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso.

 

La Cgil, attraverso un documento a firma di Pietro Bellucci, Enzo Santolini e Daniela Avvantaggiato, ha duramente condannato l'episodio. "Appare sicuramente deprecabile e senza alcuna giustificazione il comportamento assunto dai gestori dell'attività alberghiera, a fronte di normale attività di controllo e verifica da parte degli Ispettori del Lavoro, che operano a tutela della legalità e della salvaguardia del mondo del lavoro tutto", spiegano dalla Cgil.

 

"Spiace infatti constatare che chi ha fatto, della virtù dell'ospitalità, un lavoro, possa avere tali comportamenti esecrabili, passando dagli insulti e minacce alla vera aggressione fisica - hanno continuano -. Un invito a tutte le Associazioni di Categoria a vigilare, affinché tali azioni non accadano più, appare assolutamente inevitabile, auspicando nel contempo che vi possano essere  unicità d'intenti nel combattere chi viola la legalità a discapito sia delle Aziende che operano correttamente che degli stessi lavoratori".

 

"Si rende necessario denunciare lo stato di rischio nel quale operano gli Ispettori del Lavoro - concludono - giovani ragazzi e ragazze che quotidianamente si trovano a dover fare rispettare le norme a tutela del mondo del lavoro anche a rischio della propria incolumità e con le scarsissime risorse messe a disposizione dal Governo e dai vertici Ministeriali, che mal si coniugano con le difficoltà quotidiane di chi cerca solo di fare bene il proprio lavoro. Non vorremmo che oltre al danno diventasse continua anche la beffa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -