Cesenatico, Città delle Colonie. Accordo tra il Comune ed Atlantica

Cesenatico, Città delle Colonie. Accordo tra il Comune ed Atlantica

Cesenatico, Città delle Colonie. Accordo tra il Comune ed Atlantica

CESENATICO - Uno dei passaggi fondamentali per la realizzazione dell'intero progetto "Città delle Colonie" era proprio l'intesa con la società concessionaria del Parco Atlantica per avere la certezza della disponibilità dell'area. Giovedì il sindaco, Nivardo Panzavolta, ha concluso positivamente l'esame della complessa materia raggiungendo un accordo con Andrea Battistini, rappresentante di Atlantica- Bingo. Battistini: "quella zona è posto il motore dell'economia della città per i prossimi anni".

 

"Oggi (giovedì ndr) - spiega il sindaco - è stato compiuto un passaggio decisivo per la definitiva partenza del progetto complessivo di riqualificazione della città delle Colonie". Da parte sua Andrea Battistini dichiara: "Ho sempre ritenuto che Il Masterplan costituisca un eccezionale strumento per la Cesenatico futura, sto valutando anch'io forme di investimenti perché in quella zona è posto il motore dell'economia della città per i prossimi anni".

 

Come è noto il progetto di riqualificazione urbana meglio conosciuto come "Città delle Colonie" costituisce un'occasione per la città di Cesenatico per elevare la qualità urbana attraverso nuovi servizi pubblici: spazi verdi, percorsi pedonali e ciclabili, impianti sportivi liberi, parcheggi, ampie zone di arenile, ampi spazi per la socializzazione e gli incontri, o semplicemente per il relax. Questo progetto consentirà di realizzare una serie di strutture ricettive (alberghi) di elevata qualità (4 e 5 stelle e dimensione (tutti oltre le 100 camere) tale da produrre un fatturato a regime di circa 40 milioni di euro annui grazie alle 300.000 nuove presenze di turisti stimate nelle oltre 1.000 camere da realizzare. A ciò si deve aggiungere un fatturato per l'indotto previsto in 15-20 milioni di euro e alla creazione di posti di lavoro "permanenti" sull'ordine di 300 - 400 unità, per la qual cosa si attiveranno a breve corsi di formazioni professionale dedicati alle varie professionalità da utilizzare.

 

I proprietari delle aree interessate alla riqualificazione dovranno realizzare, a loro spese, opere pubbliche per circa 39 milioni di euro, oltre a versare al Comune di Cesenatico circa 12 milioni di euro che il Comune utilizzerà per l'edilizia residenziale pubblica. Infine la città si riapproprierà di aree pregiate oggi private e poste nei pressi dell'arenile (nonché l'arenile stesso) per un valore di circa 60 milioni di euro offrendo in compensazione l'area attualmente occupata dal parco d'acqua denominato "Atlantica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -