Cesenatico, cocaina occultata tra i fili della corrente. Arrestato 43enne di Spoleto

Cesenatico, cocaina occultata tra i fili della corrente. Arrestato 43enne di Spoleto

Cesenatico, cocaina occultata tra i fili della corrente. Arrestato 43enne di Spoleto

CESENATICO - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cesenatico hanno arrestato nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì un 43enne originario di Spoleto, ma residente a Savignano sul Rubicone, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, E.F. le sue iniziali, è stato trovato in possesso di 9 dosi di cocaina già confezionata e pronta per essere venduta, "nascosta" in una piccola scatola di derivazione della corrente elettrica.

 

>LE IMMAGINI DELLA DROGA

 

Tale era stata opportunamente svuotata e adattata alle circostanze, presente nel bagno dell'appartamento. Era da tempo che gli investigatori seguivano il 43enne, visti i suoi frequenti contatti con altre persone gravate da precedenti in materia di stupefacenti, tali da far presumere che lo stesso avesse ripreso l'attività illecita.

 

Dopo giorni di appostamenti nei pressi dell'abitazione dello spoletino, al fine di ricostruire le dinamiche e le modalità dello spaccio, unica attività alla quale lo stesso si stava dedicando in quanto agli arresti domiciliari, è stata fermato un marocchino, S.D., 22 anni, con precedenti in materia di stupefacenti, subito dopo una aver effettuato una breve "visita" al 43enne.

 

Il marocchino, controllato dalla pattuglia dell'aliquota radiomobile, veniva trovato in possesso di 4 dosi di cocaina, occultata sulla persona. A questo punto i militari, avuta la certezza che il marocchino avesse acquistato lo stupefacente dallo spoletino, si sono recati presso l'abitazione di quest'ultimo per eseguire una perquisizione.

 

Questa ha permesso di rinvenire altre 9 dosi di cocaina, confezionate in maniera analoga a quelle rinvenute in possesso del marocchino, e il materiale che lo stesso utilizzava, per il confezionamento della sostanza stupefacente. Il marocchino è stato denunciato a piede libero, mentre, su disposizione del pm Marilù Gattelli. L'uomo è stato associato al carcere di Forlì in attesa della convalida dell'arresto.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -