Cesenatico, finto allarme al 113. Gli agenti scoprono il 'burlone'

Cesenatico, finto allarme al 113. Gli agenti scoprono il 'burlone'

Cesenatico, finto allarme al 113. Gli agenti scoprono il 'burlone'

CESENATICO - Lancia un finto allarme alle forze dell'ordine per intimidire il fratello, durante una lite. Un 41enne è stato beccato dalla Polizia, pronta a denunciarlo per procurato allarme. Era in corso una lite familiare in casa. Da qui la brillante idea dell'uomo di denunciare alla polizia una situazione pericolosa. L'indicazione era parziale, solo la via e il civico, con l'interruzione improvvisa della chiamata. La Polizia si è mossa cercando il luogo, ma nulla è stato riscontrato, tra Cesena e Cesenatico. A questo punto gli agenti sono risaliti all'indirizzo da cui era arrivata la chiamata.

 

Il 41enne di Cesena, che aveva tentato lo scherzo di cattivo gusto, è quindi stato trovato all'interno della sua abitazione. Gli agenti sono pronti a denunciarlo per il reato di procurato allarme. La centrale operativa del Commissariato di P.S. di Cesena ha successivamente individuato la chiamata in arrivo, individuando l'autore dell'allarme e provvedendo a denunciarlo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -