Cesenatico, gettano hashish durante l'inseguimento. In due finiscono in manette

Cesenatico, gettano hashish durante l'inseguimento. In due finiscono in manette

Cesenatico, gettano hashish durante l'inseguimento. In due finiscono in manette

CESENATICO - Catturati due pusher di hashish dopo un inseguimento da film poliziesco nel centro di Cesenatico. In manette sono finiti Abdel Ouhaed Saghraoui, marocchino di 29 anni, residente in provincia di Frosinone, e Hedi Bouchrit, 19enne italiano residente a Cesenatico. L'episodio martedì, intorno alle 22. I due sono stati sorpresi da una pattuglia dei Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile mentre si aggiravano con fare sospetto a bordo di una "Fiat Punto" verde.

 

Gli uomini dell'Arma hanno deciso di seguire l'auto. Il conducente non ha esitato di spingere il piede sull'acceleratore, cercando di seminare la ‘gazzella' del 112 per le vie del centro. Durante l'inseguimento dalla ‘Punto' è volato via un pacchetto, recuperando in un secondo tempo dai militari. La fuga si è conclusa nei pressi della stazione ferroviaria. Gli occupanti sono stati subito identificati e perquisiti. Non avevano droga, ma 790 euro in contanti.

 

Lo stupefacente è stato trovato lungo il percorso dell'inseguimento. Si tratta di dieci panetti di hashish, da 100 grammi ciascuno, che erano stati sistemati in un pacchetto. Ai due pusher avrebbero fruttato circa 20mila euro. Entrambi sono stati associati al carcere di Forlì, dove si trovano a disposizione del pm Antonio Vincenzo Bartolozzi, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -