Cesenatico: giovane bulgara rapinata e perseguitata dall'ex fidanzato

Cesenatico: giovane bulgara rapinata e perseguitata dall'ex fidanzato

Cesenatico: giovane bulgara rapinata e perseguitata dall'ex fidanzato

Si è presentata in lacrime alla Municipale, dopo essere stata aggredita in casa dall'ex fidanzato. E' quanto accaduto alcune sere fa ad una giovane donna bulgara, da tempo in Italia e con un regolare lavoro a Cesenatico. La donna aveva una relazione con un 37enne locale, con il quale però aveva recentemente deciso di troncare il rapporto e la convivenza. Il fidanzato è indagato a piede libero per i reati di rapina impropria e di atti persecutori, meglio noti come 'stalking'.

 

Non accettando la decisione della ex compagna, l'uomo si è recato a casa di questa in un ennesimo tentativo di riappacificazione e, dopo avere messo a soqquadro l'abitazione, prima di andarsene si è impossessato del cellulare di lei, reagendo ai tentativi della donna di riprenderselo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo circa mezz'ora, la polizia municipale è riuscita a rintracciare l'uomo presso un locale pubblico del lungomare ed a recuperare il cellulare, poi restituito alla proprietaria. La donna ha deciso di sporgere denuncia contro l'ex fidanzato, il quale si trova ora indagato a piede libero per i reati di rapina impropria e di stalking.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -