CESENATICO - Il giallo del cadavere in spiaggia, ancora nessun nome

CESENATICO - Il giallo del cadavere in spiaggia, ancora nessun nome

CESENATICO – Non è stato ancora identificato il cadavere, apparentemente di 60-65 anni, rinvenuto il 5 marzo scorso nella spiaggia antistante il “Bagno Conti” a Cesenatico da un uomo che stava facendo footing. Gli investigatori hanno fotografato il volto della salma e raccolto le impronte digitali che sono state inviate ai Carabinieri del Ris di Parma per risolvere il giallo. Al momento nessuno si è presentato per reclamare la salma o per segnalare la scomparsa di un uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è ancora stato stabilito come la persone sia morta. Tra le ipotesi un improvviso malore o l’annegamento. Al momento gli inquirenti sono al lavoro per riuscire a dare un nome ed un cognome alla vittima. Le indagini sono coordinate dal pm Marco Forte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -