Cesenatico, in scadenza il bando per la concessione di contributi integrativi al pagamento dell’affitto

Cesenatico, in scadenza il bando per la concessione di contributi integrativi al pagamento dell’affitto

CESENATICO - E' ancora aperto il bando per la concessione di contributi integrativi per i cittadini titolari di un contratto di affitto per il pagamento del canone di locazione. Il bando, che stabilisce criteri e modalità per l'erogazione di tali contributi, è aperto fino al 21 giugno 2010 (ore 12).

 

Sono ammessi al bando i cittadini in possesso di cittadinanza italiana, membri dell'UE oppure cittadini extracomunitari ( purché in possesso di   carta di soggiorno o di regolare permesso di soggiorno di durata almeno annuale), che siano titolari di un contratto di locazione o sublocazione ad uso abitativo regolarmente registrato presso l'Agenzia delle Entrate, che abbiano residenza anagrafica nel Comune di Cesenatico oltre che nell'alloggio oggetto del contratto di locazione.

 I richiedenti non devono essere assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica a canone sociale o di un alloggio comunale. Per essere ammessi al contributo non si deve inoltre essere titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio situato in ambito provinciale. Il valore del patrimonio immobiliare non deve essere superiore a 35.000 euro ed il   valore ISE non deve essere superiore a 34.310 euro: entrambi i valori devono risultare dalla Dichiarazione Sostitutiva Unica, allegata all'attestazione ISE/ISEE, riferita ai redditi percepiti nell'anno 2009.

 

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata entro e non oltre le ore 12 di lunedì 21 giugno dall'intestatario del contratto di locazione (o da un componente del nucleo ISEE purché residente nell'alloggio oggetto del contratto di locazione) e deve essere compilata esclusivamente sui moduli predisposti dal Comune, in distribuzione presso l'Ufficio Servizi Sociali e l'Ufficio Relazioni con il Pubblico. Al modulo compilato va allegata una copia dell'attestazione ISE/ISEE e relativa Dichiarazione Sostitutiva Unica compilata con redditi relativi all'anno 2009, una copia del contratto di locazione e della relativa registrazione, la carta di soggiorno o permesso di soggiorno in corso di validità, una dichiarazione del proprietario dell'alloggio attestante il regolare pagamento del canone di locazione e ogni altra documentazione che provi l'avvenuto regolare pagamento dell'affitto.

 

Il contributo teorico verrà calcolato sulla base dell'incidenza del canone annuo di affitto, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE. Il contributo reale dipenderà dall'entità del contributo erogato dalla Regione Emilia-Romagna cui andrà a sommarsi la quota Comunale che, per il 2010, ammonta ad € 70.000. Il contributo assegnato non potrà in ogni caso essere superiore al 50% dell'importo del canone annuo di locazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -