Cesenatico: la pesca riparte. Porti blindati dalle forze dell'ordine

Cesenatico: la pesca riparte. Porti blindati dalle forze dell'ordine

Cesenatico: la pesca riparte. Porti blindati dalle forze dell'ordine

CESENATICO - Finalmente si è tornati in mare. Il blocco forzato della pesca, o meglio l'assedio da parte delle marinerie forestiere è stato sciolto e, già da mercoledì sera, sono ripartite le prime barche da Porto Garibaldi. Il tutto con l'aiuto costante delle forze dell'ordine, che hanno blindato il porto di Cesenatico, il più aperto alle ritorsioni. Ma in ogni molo da dove sono partite barche, sono presenti gli uomini e i mezzi per garantire la sicurezza.

 

Le buone notizie da Roma, dove il ministro delle politiche agricole, Luca Zaia si è impegnato a soddisfare una serie di richieste per l'agevolazione alla pesca, hanno fatto sì che che in tutta l'Emilia Riomagna il blocco venisse forzato. Venti pescherecci a strascico da Proto Garibaldi, altri 20 da Cesenatico, altrettante da Goro e 4 da Cervia hanno levato le ancore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Barche di ogni tipo sono salpate, pescatori e maricoltori, hanno voluto fare sentire la propria voce, dopo oltre una settimana di fermo forzato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -