Cesenatico: mareggiata, danni per tre milioni di euro

Cesenatico: mareggiata, danni per tre milioni di euro

Cesenatico: mareggiata, danni per tre milioni di euro

CESENATICO - L'ha definita la peggior mareggiata degli ultimi 10 anni. E' preoccupato il presidente della Cooperativa esercenti balneari, Simone Battistoni, dopo aver preso visione dello stato dell'arenile cesenaticense dopo la tempesta di vento ed onde alte fino a quattro metri. Giovedì i responsabili del servizio tecnico di Bacino della Regione Emilia Romagna, assieme ai tecnici della Protezione Civile della Provincia e del Comune, hanno fatto il punto della situazione.

 

Secondo le prime stime occorreranno circa 200mila metri cubi di sabbia per far fronte all'erosione: il mare agitato ha inghiottito le dune di protezione, flagellando il litorale. Il danno, secondo le prime stime, ammonta a circa tre milioni di euro. La macchina del Comune è già all'opera: il primo cittadino, Nivardo Panzavolta, ha affermato che la spesa dei primi interventi si aggirerà intorno ai 25mila euro.

 

Critica la situazione a Valverde, dove l'acqua arriva agli stabilimenti balneari, alberghi e ai condomini. Per tutta la giornata di giovedì i tecnici della Gesturist, insieme a quelli del comune, hanno lavorato alacremente per prosciugare l'acqua che ha invaso il lungomare Carducci. Per facilitare le operazioni è stata utilizzata un'idrovora che ha smaltito l'acqua in mare. Stessa fotografia anche in viale Colombo, nella zona di Ponente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -