Cesenatico, Morrone (Lega) contro Destra e Fli: "Non prendiamo lezioni da quattro gatti"

Cesenatico, Morrone (Lega) contro Destra e Fli: "Non prendiamo lezioni da quattro gatti"

Cesenatico, Morrone (Lega) contro Destra e Fli: "Non prendiamo lezioni da quattro gatti"

CESENATICO - "La Romagna non è più così rossa. In bocca al lupo al neo eletto Sindaco Roberto Buda nelle cui capacità ho creduto sin dal primo momento e per il quale mi sono esposto sin dal primo giorno di campagna elettorale, riponendo in lui la più completa fiducia" esprime un sincero apprezzamento il Segretario del Carroccio Morrone all'indomani della nomina della giunta cesenaticense.  Morrone è però critico con Fli e Destra: "Non prendiamo lezioni di politica da quattro gatti"

 

"In coalizione con il PDL, il PRI e l'UDC, siamo riusciti a costruire un'alternativa solida e concreta alla vecchia classe dirigente cesenaticense e, in sinergia con Buda, abbiamo scalzato la sinistra anche dal Comune di Cesenatico, dopo 45 anni di ininterrotto dominio rosso."

 

 "Adesso in qualità di Segretario Provinciale della Lega Nord Forlì-Cesena, mi anima la consapevolezza e la volontà di continuare su questa scia, lavorando quotidianamente per liberare la Romagna dal dominio delle giunte di sinistra e garantire ai romagnoli un valida alternativa di governo."

 

"È una sfida impegnativa  quella che ci attende - continua Morrone - ma la macchina organizzativa  e l'entusiasmo che caratterizza la Lega Nord spaventerebbe anche il Partito Comunista nei suoi anni d'oro. In questa tornata elettorale su 4 Comuni amministrati da sempre dalla sinistra, siamo riusciti a portarne a casa 3 conseguendo ottimi risultati in termini di voti."

 

 Infine conclude Morrone: "Vorrei evitare qualsiasi polemica sterile con le compagini raffazzonate del FLI e della Destra, i cui magri risultati elettorali delle ultime amministrative li hanno relegati ai margini della politica territoriale e i cui pseudo vertici di partito hanno fin dall'inizio ostacolato la mobilitazione democratica per liberare Cesenatico. La Lega Nord non prende di certo lezioni di politica da quattro perditempo che hanno la stessa inconsistenza in termini di voti e di personalità politica e con i quali, quindi, risulta impossibile interloquire. Espellerli dalla coalizione elettorale è stata indubbiamente la mossa politica più azzeccata e il risultato conseguito a Cesenatico ne è la dimostrazione migliore."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -