Cesenatico, nuova mareggiata. In certi punti è scomparsa la spiaggia

Cesenatico, nuova mareggiata. In certi punti è scomparsa la spiaggia

Cesenatico, nuova mareggiata. In certi punti è scomparsa la spiaggia

CESENATICO - E' assai preoccupante la situazione a Cesenatico a causa delle ultime mareggiate dello scorso week-end. Di fatto l'ultimo episodio ha reso vano l'intervento di ripascimento della sabbia in spiaggia, effettuato dopo le grande mareggiata di marzo. Il problema dell'erosione colpisce in particolare Valverde: qui la linea del mare è così avanzata in alcuni tratti che non c'è più lo spazio per piantare nemmeno una fila di ombrelloni. In alcuni casi la battigia è scomparsa.

 

Il tratto più in difficoltà è uno si circa 400 metri a Valverde, dal Bagno Matteo al Bagno Blu: i bagnini hanno dovuto creare delle barriere per evitare allegamenti all'interno dei locali. Quel che resta, dopo la mareggiata, è la totale assenza della spiaggia. Sarà una corsa contro il tempo ora, in vista della stagione turistica, per portare nuova sabbia la dove è stata erosa. Si stima in 35 mila metri cubi la sabbia erosa dal mare.

 

Stesso problema nella zona di Ponente, vicino al molo. Anche qui il mare è penetrato all'interno degli edifici, creando danni. La richiesta dei bagnini, oltre ai ripascimenti, è quello di rafforzare barriere e installare barriere soffolte (sotto il livello dell'acqua) tra una scogliera e l'altra, per bloccare il moto ondoso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -