Cesenatico: parcheggi rosa per le neomamme e le donne in gravidanza

Cesenatico: parcheggi rosa per le neomamme e le donne in gravidanza

Cesenatico: parcheggi rosa per le neomamme e le donne in gravidanza

E' partito in via sperimentale su tutto il territorio l'iniziativa "Parcheggi Rosa", progetto di mobilità solidale promosso dall'amministrazione comunale di Cesenatico. Sono stati realizzati in questi giorni i primi due parcheggi riservati alle donne in gravidanza e alle neomamme (fino ad un anno di età del bambino) in Largo San Giacomo, all'ingresso del distretto sanitario e in via Abba all'ingresso dell'Ospedale Civile.


Una cicogna con un bimbo nel fardello è l'immagine che è riportata nei cartelli con l'informazione "spazio riservato alle donne in gravidanza e alle neo mamme", tradotto in inglese ed in tedesco, installati per evidenziare i parcheggi contrassegnati anche dalla segnaletica orizzontale di colore rosa e che inviterà gli automobilisti ad un gesto di cortesia verso le donne in questo momento particolare della loro vita, le quali potranno così parcheggiare più facilmente nei pressi di strutture ambulatoriali e ospedaliere nel territorio del Comune di Cesenatico.

 

Il Codice della Strada non prevede di poter riservare posti auto a favore delle donne in gravidanza, né di poter sanzionare la loro occupazione da parte di chi non ne ha diritto. L'iniziativa, quindi, fa leva ed incoraggia il senso civico e la solidarietà dei cittadini. Lasciare spontaneamente a disposizione di persone in temporanea difficoltà spazi di sosta comodi e vicini alle strutture da utilizzare è un reale segno di civiltà che contribuisce ad accrescere il senso di responsabilità civile e sociale delle persone.

 

L'iniziativa dei "Parcheggi Rosa", suggerita dalla Commissione Pari opportunità , presieduta dal consigliere Marisa Zani, è ai suoi primi passi e sarà presto estesa ad altri centri di aggregazione quali locali commerciali o di richiamo turistico, prevedendo la riserva di altri limitati spazi a favore delle donne che, durante il periodo della gravidanza e nel periodo successivo al parto, vivono un momento particolarmente sensibile ed esposto a molteplici rischi di ordine fisico, pratico  e psicologico.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -