Cesenatico, polemica sul passaggio a livello: "Sbarre abbassate, ma il treno non c'è"

Cesenatico, polemica sul passaggio a livello: "Sbarre abbassate, ma il treno non c'è"

(foto di repertorio)-510

CESENATICO - Sabato scorso, verso le ore 18, il passaggio a livello di Cesenatico è rimasto chiuso per almeno una ventina di minuti causando una lunga coda attraverso via Cecchini e via Gaza ed intasando la zona retrostante le sbarre con un numero impressionante di biciclette e motorini che, in certi momenti, non sapendo dove sostare, impedivano il transito degli automezzi diretti sia verso levante che verso ponente. Il PLI protesta: "A volte si abbassano senza che sui binari transiti alcunché"


"Il problema dell'eccessiva durata del tempo di chiusura del passaggio a livello - dice Axel Famiglini, segretario comunale del Partito Liberale di Cesenatico - non è una novità dato che sono ormai diversi anni che le Ferrovie dello Stato si arrogano il diritto di procurare file interminabili di mezzi ed automezzi lungo la viabilità urbana di Cesenatico col solo scopo di far transitare giornalmente una manciata di treni locali semivuoti sulla tratta Rimini-Ravenna. E' accaduto, secondo quanto ci hanno riferito alcuni cittadini, che addirittura le sbarre venissero abbassate apparentemente senza motivo dato che poi venivano viste rialzarsi senza aver visto transitare sui binari alcunché".


"Se questo stato di cose è disagevole d'inverno per i soli residenti, d'estate il problema è moltiplicato dall'ingente numero di turisti che usano l'automobile per spostarsi in città. Ovviamente la situazione è aggravata dal cantiere tutt'ora presente nei pressi del "Ponte del Gatto" che rappresenta già un collo di bottiglia notevole per tutta la viabilità. Chiediamo al nuovo sindaco di intervenire quanto prima presso le Ferrovie dello Stato per trovare una soluzione a questo annoso problema che opprime sia i cittadini che i turisti che trascorrono le proprie vacanze nel nostro paese".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -